CARO RC AUTO/ L’assessore Panini scrive all’associazione nazionale comuni: “Troppa disuguaglianza”

368 0

NAPOLI – “Il Mezzogiorno del nostro Paese registra le tariffe Rc Auto più alte d’Italia. I più recenti dati pubblicati dall’Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni parlano chiaro: un automobilista che risiede in un Comune del Sud Italia paga per il premio assicurativo – a parità di sinistrosità – fino al triplo rispetto ad un cittadino che risiede in altre province italiane, ciò in aperta violazione del principio di uguaglianza”.

Lo dichiara l’assessore al Lavoro e alle Attività produttive del Comune di Napoli Enrico Panini in un dossier inviato all’On. Piero Fassino, nelle sue vesti di presidente dell’Anci, e alle direzioni regionali Anci di Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia e Sicilia. “Dopo i recenti solleciti alla Commissione europea, all’Autorità Antitrust, al Ministero per lo Sviluppo Economico e alla Commissione Attività produttive della Camera dei Deputati – ha spiegato l’assessore Enrico Panini – l’obiettivo è di fare rete con le regioni interessate auspicando iniziative condivise verso il Governo alle quali siamo sin da subito disponibili a prendere parte”Un problema, quello delle discriminazioni tariffarie sul fronte Rc auto, che sta indebolendo l’economia locale, scaricando costi ingiustificati sui cittadini e sugli Enti Locali. 

©riproduzione riservata

Redazione

VivoNapoli, la testata giornalistica che ha l’ambizione di diventare un interlocutore importante, capace di lanciare proposte e idee per contribuire allo sviluppo di tutto il territorio napoletano. Ogni giorno costanti aggiornamenti su fatti di cronaca e politica, ma anche approfondimenti e curiosità che riguardano il mondo dello spettacolo e della cultura.

Note: Your password will be generated automatically and sent to your email address.

Forgot Your Password?

Enter your email address and we'll send you a link you can use to pick a new password.