CAMORRA/ Stop a traffico e spaccio di cocaina e hashish: 22 in manette

568 0

unnamedCAIVANO – I Carabinieri della Compagnia di Casoria hanno dato esecuzione a un’Ordinanza di Custodia Cautelare in Carcere emessa dal GIP di Napoli traendo in arresto 22 persone ritenute appartenenti al gruppo criminale dei “Padulo” e responsabili, a vario titolo, di associazione finalizzata al traffico di stupefacenti e di detenzione illegale di armi aggravati da finalità mafiose.

ss
Posizionato graticole e filo spinato

L’USO DI TELECOMANDI – Nel corso di indagini coordinate dalla Direzione Distrettuale Antimafia partenopea i militari dell’Arma hanno scoperto l’esistenza del gruppo criminale, che operava per lo spaccio di droga a Caivano (Na), nell’hinterland a Nord di Napoli, accertando che gli indagati avevano la disponibilità di armi, anche da guerra, e che per lo smercio al dettaglio di cocaina e marijuana ricorrevano a un sistema di segnali convenzionali che i pusher si scambiavano con l’utilizzo di particolari telecomandi.

Redazione

VivoNapoli, la testata giornalistica che ha l’ambizione di diventare un interlocutore importante, capace di lanciare proposte e idee per contribuire allo sviluppo di tutto il territorio napoletano. Ogni giorno costanti aggiornamenti su fatti di cronaca e politica, ma anche approfondimenti e curiosità che riguardano il mondo dello spettacolo e della cultura.

Note: Your password will be generated automatically and sent to your email address.

Forgot Your Password?

Enter your email address and we'll send you a link you can use to pick a new password.