Camorra, corteo sul lungomare di Napoli: in 20mila per ricordare le vittime innocenti – LE FOTO

939 0

[slideshow_deploy id=’48691′]

NAPOLI —  Il corteo partito da piazza Plebiscito ha sfilato sul lungomare Caracciolo e ha raggiunto la Rotonda Diaz dove sono stati letti tutti i nomi delle persone innocenti uccise dalle mafie. Un fiume umano di diverse migliaia di persone, secondo i dati forniti dagli organizzatori, che ha sfilato con gioia al grido di `La camorra non vale niente”. In strada, studenti di oltre cento scuole arrivate anche dalla provincia di Napoli, autorità, rappresentanti di Libera e della Fondazione Polis della Regione Campania, i vertici delle forze dell’ordine, i sindacati. Ad aprire il corteo, lo striscione del Coordinamento campano dei familiari delle vittime innocenti della camorra, portato, tra gli altri, dal sindaco di Napoli Luigi de Magistris e dal sindaco di Quarto Rosa Capuozzo. «A Napoli – ha detto Geppino Fiorenza di Libera – abbiamo forze dell’ordine e magistratura che hanno conseguito importanti risultati nella lotta alla camorra. La guerra – ha aggiunto – non è finita, grazie a loro abbiamo le spalle sicure, ma è necessario l’impegno delle scuole per impedire che la camorra adeschi i nostri giovani». Una manifestazione a cui hanno partecipato diversi Comuni dell’hinterland partenopeo tra cui Castellammare, Striano, Giugliano, Marigliano. Una Giornata che – come è stato sottolineato – dal 1995 ha accresciuto la sua forza e attorno al suo messaggio è cresciuta in Italia e in Campania la partecipazione soprattutto delle giovani generazioni. «A tutte le vittime – ha affermato don Tonino Palmese – va il nostro impegno affinché finalmente la verità possa illuminare la giustizia».

Redazione

VivoNapoli, la testata giornalistica che ha l’ambizione di diventare un interlocutore importante, capace di lanciare proposte e idee per contribuire allo sviluppo di tutto il territorio napoletano. Ogni giorno costanti aggiornamenti su fatti di cronaca e politica, ma anche approfondimenti e curiosità che riguardano il mondo dello spettacolo e della cultura.

Note: Your password will be generated automatically and sent to your email address.

Forgot Your Password?

Enter your email address and we'll send you a link you can use to pick a new password.