Camorra, colpo al business dei funerali

378 0

In mattinata, i Carabinieri del Nucleo Investigativo del Gruppo di Castello di Cisterna e della Compagnia di Casoria, hanno arrestato  quattro persone  per associazione di ti po mafioso,illecita concorrenza, rapina, estorsione e trasferimento fraudolento di beni finalizzato ad eludere le norme in materia di misure di prevenzione patrimoniale. Arresti e sequestri sono stati eseguiti dai militari coordinati dalla Direzione distrettuale antimafia. Tra le persone vi è un imprenditore, Salvatore Esposito, vicino al clan Moccia di Afragola,gravemente indiziato di aver stabilito un regime di rigido monopolio nel settore delle onoranze funebri nel territorio di Casoria,impedendo alle altre aziende il libero esercizio dell’attività d’impresa ed ai cittadini la libertà di scelta dell’impresa a cui affidarsi per servizi funerari dei congiunti.Diversi i sequestri eseguiti. Oltre 61 unità immobiliari al’imprenditore.  Le indagini hanno fatto luce anche su un’aggressione a una troupe de ‘Le Iene’ nel 2011 mentre girava un servizio sui costi dei funerali a Casoria. I carabinieri hanno calcolato l’ammontare dei profitti annualmente che venivano illecitamente accumulati, di oltre dieci milioni di euro.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Redazione

VivoNapoli, la testata giornalistica che ha l’ambizione di diventare un interlocutore importante, capace di lanciare proposte e idee per contribuire allo sviluppo di tutto il territorio napoletano. Ogni giorno costanti aggiornamenti su fatti di cronaca e politica, ma anche approfondimenti e curiosità che riguardano il mondo dello spettacolo e della cultura.

Note: Your password will be generated automatically and sent to your email address.

Forgot Your Password?

Enter your email address and we'll send you a link you can use to pick a new password.