CALCIO/ Striscioni contro mamma Ciro Esposito, moglie dell’ispettore Raciti:”Chiudere lo stadio”

759 0

376dcebb7971922d59a94162d5b84db5-U10402731699833j3B--990x556@LaStampa.itNAPOLI – «Io sarei più dura. Chiuderei le porte dello stadio. Chi vuole vedere la partita la vede a casa». Lo ha detto Marisa Grasso, vedova dell’ispettore Raciti, in merito alle dure prese di posizione del presidente della Roma James Pallotta e del presidente della Figc, Carlo Tavecchio, sugli striscioni esposti dai tifosi giallorossi contro Antonella Leardi, madre di Ciro Esposito, il tifoso del Napoli morto in seguito agli incidenti che hanno preceduto la scorsa finale di Coppa Italia. «Ma siamo un paese democratico, le persone che subiscono e le persone buone sono espressione di civiltà e lasciano agli altri la libertà di scegliere come comportarsi», ha aggiunto la vedova a margine dell’incontro «Vivere lo stadio: una passione a rischio?’»in corso all’Università La Sapienza di Roma. A distanza di otto anni dall’uccisione del marito, la vedova ha analizzato la situazione negli stadi. «È rimasto tutto come prima? Qualcosa è cambiato, soprattutto nelle misure di prevenzione c’è più severità – ha concluso -. Mentre prima non si accorgevano della gravità della situazione adesso sono state prese delle misure più severe. A livello culturale è cambiato poco e la cosa è preoccupante. Mi terrorizza il pensiero che possano essere ripetuti fatti che ho conosciuto e visto e che ci possano essere altre perdite».

Redazione

VivoNapoli, la testata giornalistica che ha l’ambizione di diventare un interlocutore importante, capace di lanciare proposte e idee per contribuire allo sviluppo di tutto il territorio napoletano. Ogni giorno costanti aggiornamenti su fatti di cronaca e politica, ma anche approfondimenti e curiosità che riguardano il mondo dello spettacolo e della cultura.

Note: Your password will be generated automatically and sent to your email address.

Forgot Your Password?

Enter your email address and we'll send you a link you can use to pick a new password.