Calcio, le “napoletane” in campo: Ischia e Sorrento vincono di misura, pareggia l’Arzanese

452 0

1477866_674031069297932_578406899_n - CopiaLega Pro Seconda Divisione, Gavorrano – Ischia 0-1: L’Ischia torna alla vittoria dopo un mese e mezzo grazie ad un gol in extremis. Gli isolani partono subito forte, ma De Francesco, Schetter e Mattera non inquadrano lo specchio della porta. Al 15′, Forte compie un vero e proprio miracolo, respingendo d’istinto un colpo di testa ravvicinato di Rainone sugli sviluppi di un corner. I minerari replicano al 27′ con una deviazione di Santini sugli sviluppi di un calcio d’angolo, ma Pane si ritrova il pallone tra le braccia.
Nella ripresa i toscani entrano in campo con un piglio diverso, e la partita s’infiamma. Al 55′, Malatesta s’invola solitario verso la porta avversaria, ma incredibilmente si ferma avvertendo un fischio. Gli isolani sfiorano il vantaggio al 60’ con Longo, che colpisce a botta sicura, ma la sfera centra il palo interno. Scampato il pericolo, i rossoblù ci riprovano con Malatesta che da posizione defilata impegna Pane alla respinta di piede. I campani tornano a essere pericolosi al 68′, con una bordata di Mattera che sfiora l’incrocio dei pali. Al 71’ Longo colpisce di testa a centro area ma trova Forte ben piazzato. Il Gavorrano attacca, ma subisce la beffa nel finale: all’89′ Alfano carica il destro dai 25 metri e pesca il jolly con un siluro che s’infila all’incrocio dei pali che regala i tre punti alla squadra di Campilongo.

Lega Pro Seconda Divisione, Sorrento – Aprilia 1-0: Dopo cinque sconfitte casalinghe consecutive, il Sorrento torna a vincere tra le mura amiche battendo con il minimo scarto l’Aprilia. Il gol-partita arriva al 14’: Catania indovina un passaggio filtrante per Maiorino, che solo davanti al portiere avversario non sbaglia. Al 26’ il Sorrento sfiora il raddoppio: sugli sviluppi di un calcio di punizione di Maiorino dalla sinistra, il pallone giunge a Catania che devia di coscia, ma il pallone finisce fuori di poco. 4 minuti più tardi, contropiede di Maiorino che arriva a tu per tu con Ragni, ma non riesce a trovare lo spiraglio giusto per superarlo. Nei minuti finali del primo tempo l’Aprilia prova una sterile reazione, ma Cafiero e Barbuti non trovano lo specchio della porta.
In avvio di secondo tempo i pontini sfiorano il pareggio con Barbuti, che, però, non sfrutta un cross bucato da Polizzi. Scampato il pericolo, il Sorrento chiude gli spazi e riparte in contropiede. Maiorino si presenta per tre volte in area avversaria ma le sue conclusioni non trovano fortuna. All’85’ Maiorino mette Canotto a tu per tu con Ragni. Il portiere ospite stende in area Canotto, ma l’arbitro lascia proseguire e non assegna un rigore solare. Sul capovolgimento di fronte il Sorrento rischia la beffa con Montella che, a tu per tu con Polizzi, si lascia ipnotizzare dall’estremo difensore avversario che devia il pallone in angolo con la punta delle dita.

Lega Pro Seconda Divisione, Poggibonsi – Arzanese 2-2: Un tempo per parte per Poggibonsi e Arzanese, che si dividono la posta in palio al termine di una gara ricca di gol. La prima occasione è per i toscani. Al 7’ Baldassin impegna seriamente Fiory, che deve compiere gli straordinari anche sulla ribattuta di Croce e sul tentativo di Pera un minuto più tardi. Al 15’ l’Arzanese si affaccia dalle parti di Anedda con Improta, ben lanciato da Ripa, che però si fa parare la conclusione. Al 25’ Fiory atterra Ferretti in area. Cartellino giallo per l’estremo difensore dei campani e calcio di rigore per i toscani. Pera non sbaglia e porta in vantaggio il Poggibonsi. Al 45’ i padroni di casa raddoppiano con Checchi sugli sviluppi di un calcio d’angolo.
Nella ripresa l’Arzanese attacca a pieno organico e riesce ad accorciare le distanze al 16’ grazie ad un rigore concesso per il fallo di De Vitis su Ripa, trasformato dallo stesso attaccante. Il gol galvanizza i campani. Il nuovo entrato Perna, prima ci prova prima con un destro volante che sibila a pochi centimetri dal palo, poi, al 27’, trova il gol del 2-2 finale, battendo Anedda con un colpo di testa imparabile.

Alfredo Spedicato

Redazione

VivoNapoli, la testata giornalistica che ha l’ambizione di diventare un interlocutore importante, capace di lanciare proposte e idee per contribuire allo sviluppo di tutto il territorio napoletano. Ogni giorno costanti aggiornamenti su fatti di cronaca e politica, ma anche approfondimenti e curiosità che riguardano il mondo dello spettacolo e della cultura.

Note: Your password will be generated automatically and sent to your email address.

Forgot Your Password?

Enter your email address and we'll send you a link you can use to pick a new password.