Caivano: rapina con la truffa dello “specchietto”, arrestati due pregiudicati

623 0

Caivano- I Carabinieri della tenenza di Caivano hanno arrestato in flagranza di reato due pregiudicati – Rosario Garzia, 28 anni, di Arzano e Giovanni Montuori, 51 anni, di Caivano – per rapina, danneggiamento e resistenza a pubblico ufficiale. I due uomini hanno realizzato la cosiddetta “truffa dello specchietto” ai danni di un cinquantottenne residente in provincia di Roma che si trovava, per caso, in transito nella zona. Dopo aver indotto l’uomo a scendere dall’auto, una fiat punto, lo hanno strattonato e si sono impossessati dell’autoveicolo, dandosi immediatamente alla fuga. I militari del 112 hanno prontamente individuato l’auto rubata, lanciandosi all’inseguimento dei malviventi che nella fuga hanno urtato diverse auto in sosta lungo le strade della cittadina. Successivamente i due sono stati bloccati ed arrestati all’interno dello stesso autoveicolo rubato che è stato restituito al legittimo proprietario. I Carabinieri hanno poi scoperto, in seguito agli accertamenti di rito, che Garzia è destinatario di un ordinanza restrittiva di obbligo di dimora nel comune di Arzano. Gli arrestati sono stati tradotti agli arresti domiciliari, in attesa del rito direttissimo.

 

Antonio Folle

Redazione

VivoNapoli, la testata giornalistica che ha l’ambizione di diventare un interlocutore importante, capace di lanciare proposte e idee per contribuire allo sviluppo di tutto il territorio napoletano. Ogni giorno costanti aggiornamenti su fatti di cronaca e politica, ma anche approfondimenti e curiosità che riguardano il mondo dello spettacolo e della cultura.

Note: Your password will be generated automatically and sent to your email address.

Forgot Your Password?

Enter your email address and we'll send you a link you can use to pick a new password.