Blitz a Melito, droga nascosta dietro plafoniera: preso pusher

729 0

Blitz antidroga dei carabinieri in una piazza di spaccio di Melito, comune a nord di Napoli dove gli affari illeciti sono controllati dal clan Amato-Pagano. I militari della Compagnia di Giugliano hanno fatto irruzione nel Rione 219 in via Lussemburgo arrestando in flagranza un 24enne del luogo, Carlo Di Lorenzo, già noto alle forze dell’ordine.

 

Il ragazzo è stato bloccato mentre insieme ad altri complici, in via di identificazione, partecipava all’attività di spaccio. Sottoposto a perquisizione è stato trovato in possesso di ben 83 dosi e stecchette (38 di crack, 7 di cocaina, 18 di hashish e 20 di marijuana) pronte per lo spaccio al dettaglio, oltre alla somma di 345 euro in banconote di vario taglio ritenuta provento della attività illecita.

Durante l’irruzione, i carabinieri hanno scoperto il posto dove era custodita altra droga, il deposito dove i pusher si rifornivano di volta in volta. Altre dosi sono state infatti trovate in un buco ricavato dietro una plafoniera delle scale condominiali e dentro c’erano 375 dosi (250 di crack, 77 di cocaina, 24 di hashish e 24 di marijuana). Scoperto e smantellato anche un sistema di allarme acustico comandato a distanza, trovato nell’androne del palazzo e usato per segnalare la presenza di forze dell’ordine.

Redazione

VivoNapoli, la testata giornalistica che ha l’ambizione di diventare un interlocutore importante, capace di lanciare proposte e idee per contribuire allo sviluppo di tutto il territorio napoletano. Ogni giorno costanti aggiornamenti su fatti di cronaca e politica, ma anche approfondimenti e curiosità che riguardano il mondo dello spettacolo e della cultura.

Note: Your password will be generated automatically and sent to your email address.

Forgot Your Password?

Enter your email address and we'll send you a link you can use to pick a new password.