BACOLI/ Scoperta choc: cani al buio, ciechi e sanguinanti in conigliere abusive – TUTTE LE FOTO

585 0

[portfolio_slideshow]

BACOLI – La Polizia di Stato, a seguito di denuncia del Presidente dell’E.I.T.A.L. ( Ente Italiano Tutela Animali e Lupo), stamani, è intervenuta in un terreno agricolo in Bacoli, dove era stato allestito un allevamento abusivo di animali. La scoperta è stata scioccante.

MALTRATTATI E DENUTRITI – Circa un centinaio di cani tratti in salvo dagli agenti del Commissariato di  “Pozzuoli”, stipati in conigliere, tra i propri escrementi, senza avere la possibilità né di muoversi, né di bere. Alcuni cani sono stati rinvenuti ciechi e sanguinanti. Gli animali erano nutriti con cibo avariato, e in pessimo stato di conservazione. Il proprietario dell’appezzamento di terreno, inoltre, aveva anche delle tartarughe del tipo appartenente alla specie protetta “testudo Hermanni”. Ovini, suini e bovini, erano alloggiati, al buio, all’interno di piccoli box di cemento armato, in violazione ad ogni norma igienico sanitaria.

SENZA ASSISTENZA – E’ stata rinvenuta una voluminosa busta in cellophane, contenente farmaci e filo di sutura, utilizzati dall’agricoltore per curare e medicare, senza assistenza veterinaria, gli animali. Sequestrate anche delle trappole per la fauna selvatica. Tra i cani, destinati alla commercializzazione, Yorkshire, Spitz, Chihuahua, Volpini, Pinscher ed anche 5 esemplari di Mastino Napoletano.Al proprietario, titolare di porto d’armi, sono stati sequestrati, cautelativamente, 5 fucili ed una pistola in quanto, da anni, non in regola con le autorizzazioni per la detenzione.Sul posto è stato richiesto l’intervento di personale della Polizia Municipale, per violazioni in materia edilizia. L’uomo ed il suo nucleo familiare, composto da moglie e due figli, sarà denunciato, in stato di libertà per i reati di: ricettazione, maltrattamento di animali, allevamento abusivo, commercializzazione, detenzione di fauna protetta, violazione delle norme igienico sanitarie, somministrazione e detenzione di farmaci scaduti e quant’altro l’Autorità Giudiziaria ravviserà. Gli animali sono stati affidati e sottoposti ad accertamenti veterinari.

 

Redazione

VivoNapoli, la testata giornalistica che ha l’ambizione di diventare un interlocutore importante, capace di lanciare proposte e idee per contribuire allo sviluppo di tutto il territorio napoletano. Ogni giorno costanti aggiornamenti su fatti di cronaca e politica, ma anche approfondimenti e curiosità che riguardano il mondo dello spettacolo e della cultura.

Note: Your password will be generated automatically and sent to your email address.

Forgot Your Password?

Enter your email address and we'll send you a link you can use to pick a new password.