Attrice di ‘Un Posto al Sole’ confessa la molestia subita da un regista napoletano

1703 0

Dopo lo scandalo che ha coinvolto il produttore di Hollywood Harvey Weinstein, infatti, molte attrici italiane si sono schierate a favore della collega e connazionale Asia Argento, che dopo aver denunciato le molestie da parte dell’uomo in Italia è diventata una vittima da colpevolizzare. Le Iene hanno sentito diverse attrici italiane: una di loro ha avuto un incontro ravvicinato proprio con Harvey Weinstein e può confermare quanto denunciato da Asia Argento. C’è poi anche Giorgia Ferrero, attrice teatrale che ha recitato anche in ‘La grande bellezza’ di Paolo Sorrentino e nella soap-opera ‘Un posto al sole’. Anche il suo racconto conferma quanto il fenomeno sia ben radicato anche nel cinema nostrano: «Un regista napoletano molto noto, che ha ricevuto molti premi, mi disse di volermi affidare un ruolo da protagonista. Era la prima volta per me sul grande schermo, ma su WhatsApp iniziò a chiedermi le misure e poi una foto del seno nudo. Dopo andò oltre, chiedendomi anche la foto del sedere, spiegando che da me si aspettava un ‘coinvolgimento assoluto’. Rifiutai categoricamente e non mi fu data quella parte, lui mi disse ‘Forse questo film non è adatto a te’».

Redazione

VivoNapoli, la testata giornalistica che ha l’ambizione di diventare un interlocutore importante, capace di lanciare proposte e idee per contribuire allo sviluppo di tutto il territorio napoletano. Ogni giorno costanti aggiornamenti su fatti di cronaca e politica, ma anche approfondimenti e curiosità che riguardano il mondo dello spettacolo e della cultura.

Note: Your password will be generated automatically and sent to your email address.

Forgot Your Password?

Enter your email address and we'll send you a link you can use to pick a new password.