Arrestati perchè avevano fatto il “filo di posta” a un 81enne rapinandogli un fazzoletto chiuso “a malloppo”

600 0

I carabinieri della compagnia di torre annunziata hanno arrestato per rapina aggravata in concorso 2 soggetti del “piano napoli” già noti alle ffoo: bruno borrelli, 20enne, sorvegliato speciale con obbligo di dimora a boscoreale e giuseppe nado, 29enne.
Con la tecnica del “filo di posta”, a bordo di una suzuki swift con targa ucraina, hanno seguito un 81enne di poggiomarino dall’ufficio postale fino alla sua abitazione e mentre rincasava lo hanno tamponato per poi minacciarlo e bloccarlo alla guida.
Nelle fasi concitate della rapina, mentre l’81enne di divincolava e gridava per chiedere aiuto, i malfattori gli hanno razziato velocemente un fazzoletto avvolto a malloppo, convinti che contenesse i 500 euro che gli avevano visto appena prelevare. Ma i soldi non stavano li perché l’anziano li aveva riposti negli indumenti intimi…
I militari dell’arma sono intervenuti subito dopo su attivazione della centrale operativa e attraverso la estrapolazione di immagini da sistemi di video sorveglianza privati e dell’ufficio postale nonché da dichiarazioni di testimoni hanno individuato i 2 sospetti, poi riconosciuti anche dalla vittima quali autori del reato.
Il giudice ha convalidato l’arresto di borrelli e nado e disposto per entrambi misura cautelare. Attenderanno il processo ai domiciliari.

Redazione

VivoNapoli, la testata giornalistica che ha l’ambizione di diventare un interlocutore importante, capace di lanciare proposte e idee per contribuire allo sviluppo di tutto il territorio napoletano. Ogni giorno costanti aggiornamenti su fatti di cronaca e politica, ma anche approfondimenti e curiosità che riguardano il mondo dello spettacolo e della cultura.

Note: Your password will be generated automatically and sent to your email address.

Forgot Your Password?

Enter your email address and we'll send you a link you can use to pick a new password.