Anestesisti “trasferiti” da Fratta a Ischia: insorge il sindacato

754 0

NAPOLI – Medici “deportati” a Ischia. Sono i 7 anestesisti dell’ospedale di Frattamaggiore che dal 21 fino al 30 aprile saranno costretti a lasciare temporaneamente il nosocomio “San Giovanni di Dio” per svolgere la loro attività al Rizzoli di Ischia. La disposizione di servizio, emessa dal Sub Commissario sanitario dell’Asl Napoli 2 Nord, Luigi De Paola, non poteva lasciare indifferenti i medici e il sindacato di categoria che ha subito inviato una nota per chiedere la revoca di tale improvvisa e non programmata decisione.

A RISCHIO LA SALUTE DEI CITTADINI – Disposizione che comporterebbe una mobilità per gli anestesisti in servizio presso la sala operatoria di urgenza nel turno notturno 20.00 – 8.00, turni già organizzati con difficoltà per assenza di reperibilità e con la presenza di soli due anestesisti, di cui uno per la sala operatoria d’urgenza (ostetricia e chirurgia) e l’altro per le eventuali emergenze dell’ospedale. «Con tale disposizione – si legge nella nota di Giosuè di Maro, segretario regionale FP Cgil – il sub commissario sanitario non garantisce il diritto alla salute dei cittadini residenti nel territorio su cui insiste il presidio ospedaliero e in caso di emergenza improvvisa, non programmabile, espone loro a gravi rischi assistenziali, in un momento nel quale, pur essendo il pronto soccorso ancora inattivo, risultano attivi h24 sia il pronto soccorso ostetrico che l’attività chirurgica di elezione e di emergenza».

UN SOLO MEDICO A NOTTE – Una disposizione immotivata, fatta in assenza di alcuna emergenza particolare, che rischierà di lasciare il presidio di Frattamaggiore, munito di soli due anestesisti a notte, monco di un operatore, causando un inesorabile impoverimento dell’offerta assistenziale in contrasto con le notizie diffuse sull’imminente potenziamento del presidio con l’apertura del pronto soccorso.

V.L.

Redazione

VivoNapoli, la testata giornalistica che ha l’ambizione di diventare un interlocutore importante, capace di lanciare proposte e idee per contribuire allo sviluppo di tutto il territorio napoletano. Ogni giorno costanti aggiornamenti su fatti di cronaca e politica, ma anche approfondimenti e curiosità che riguardano il mondo dello spettacolo e della cultura.

Note: Your password will be generated automatically and sent to your email address.

Forgot Your Password?

Enter your email address and we'll send you a link you can use to pick a new password.