A 13 anni in classe con un coltello: interviene la polizia Municipale

944 0

Era andato a scuola armato di un coltello multiuso con lama da sei centimetri, il 13 enne sorpreso in classe dall’insegnante di una scuola secondaria di primo grado del quartiere Chiaia, a Napoli. Su segnalazione del dirigente scolastico, sono intervenuti gli agenti dell’Unità Operativa Chiaia della polizia Municipale. Gli agenti sono stati informati dalle insegnanti del fatto che il minore, proveniente da un nucleo familiare problematico, era stato trovato in possesso del coltello senza, tuttavia, che lo abbia usato in maniera offensiva verso i compagni. Dopo aver sequestrato la lama, gli agenti hanno provveduto ad informare la madre dell’accaduto. La donna ha detto di non essere a conoscenza del fatto che il figlio minorenne fosse in possesso del coltello e, pertanto, è stata diffidata a vigilare sul minore. Una nota è stata inoltrata alla procura dei minori per valutare il contesto familiare del ragazzo.

Redazione

VivoNapoli, la testata giornalistica che ha l’ambizione di diventare un interlocutore importante, capace di lanciare proposte e idee per contribuire allo sviluppo di tutto il territorio napoletano. Ogni giorno costanti aggiornamenti su fatti di cronaca e politica, ma anche approfondimenti e curiosità che riguardano il mondo dello spettacolo e della cultura.

Note: Your password will be generated automatically and sent to your email address.

Forgot Your Password?

Enter your email address and we'll send you a link you can use to pick a new password.