Dal Gruppo Grimaldi 440 mila euro per i lavori di una Chiesa

Posted by - 24 Ottobre 2017

Il Gruppo Grimaldi, società di servizi marittimi e logistici di dimensioni globali e con sede a Napoli, diventa parte attiva nella tutela e nella valorizzazione del patrimonio artistico napoletano. Sono stati, infatti, recentemente stanziati dal gruppo partenopeo 440 mila euro per finanziare i lavori di restauro della Basilica dell’Incoronata Madre del Buon Consiglio e Regina

Completato il restauro del monumento Armando Diaz – LE FOTO

Posted by - 22 Marzo 2017

[slideshow_deploy id=’51826′] NAPOLI – Con la statua di Armando Diaz sul lungomare Caracciolo si conclude il settimo intervento di restauro realizzato nell’ambito del programma ‘Monumentando’, promosso dall’amministrazione comunale e realizzato dalla società Uno Outdoor. Il progetto, che prevede la riqualificazione di 27 monumenti cittadini, proseguirà con il Ponte di Chiaia, la Statua di San Gaetano

NAPOLI/ Parte il restauro della Cassa Armonica nella Villa Comunale – LE FOTO

Posted by - 9 Giugno 2015

NAPOLI – Ha preso il via l’intervento di restauro della Cassa Armonica della villa comunale che sarà restituita alla città nel suo originario splendore. Il progetto, finanziato dal Comune per un importo di 450 mila euro, è della società RT​U​ restauri di Montella che si è aggiudicata la gara per la riqualificazione completa della struttura.

I Calchi di Pompei in restyling, trasferiti al laboratorio di restauro – LE FOTO

Posted by - 29 Aprile 2015

[portfolio_slideshow] POMPEI – Proseguono gli interventi di restauro dei calchi delle vittime dell’eruzione, previsti nell’ambito del Grande Progetto Pompei, che interesseranno tutti gli 86 calchi di Pompei, di cui oltre 20 saranno esposti in occasione della mostra “Pompei e l’Europa. 1748- 1943”, in programma dal prossimo 27 maggio. I CALCHI IN ESPOSIZIONE – A partire

NAPOLI/ Zampilla acqua dal Carciofo: la fontana è finalmente pronta – IL VIDEO

Posted by - 22 Aprile 2015

  Video di Francesco Emilio Borrelli NAPOLI – Sono terminati i complessi lavori di restauro della fontana del “Carciofo”. Lo annuncia l’Assessore Carmine Piscopo che precisa:  “ la popolare Fontana di Piazza Trieste e Trento è solo uno dei 27 monumenti che saranno restaurati e riqualificati a costo zero per il Comune e per i

NAPOLI/ Arriva il Papa e vengono riaperti i colonnati e la Chiesa di San Francesco di Paola: quanto dureranno? – LE FOTO

Posted by - 14 Marzo 2015

[portfolio_slideshow] NAPOLI – Napoli è nel pieno dei preparativi in occasione della vivta del Papa, buche rappezzate, palazzi ripuliti e riaperti nella loro magnificenza come i colonnati e la Chiesa di San Francesco di Paola. “Dopo i lavori di restauro più volte ostacolati da vandali e teppisti finalmente è stato deciso di mettere un minimo

NAPOLI/ Riqualificati i candelabri e l’obelisco di San Domenico – LE FOTO

Posted by - 4 Febbraio 2015

NAPOLI – Riqualificato l’impianto storico d’illuminazione dei candelabri artistici di Corso Umberto I e dei Candelabretti del Lungomare. In via Guglielmo San Felice e Corso Umberto I, sono stati riqualificati 63 candelabri artistici, mentre su Via Partenope, via Nazaro Sauro, Cesare Console e via Acton sono stati restaurati 45 candelabri a tre bracci per un totale

NAPOLI/ Con 210mila euro saranno restaurati i torrini d’ingresso di Castel dell’Ovo – LE FOTO

Posted by - 15 Dicembre 2014

NAPOLI – La Giunta Comunale, su proposta dell’Assessore all’Urbanistica Carmine Piscopo ha approvato una delibera riguardante i lavori di restauro, per un importo di 210mila euro, dei due torrini collocati all’ingresso del pontile di accesso al Castel dell’Ovo resosi necessari dopo che il crollo di alcuni calcinacci aveva costretto il Comune a realizzare delle opere

NAPOLI/ E’ festa in città: dopo 50 anni restaurata la Statua del Nilo con la testa di Sfinge ritrovata

Posted by - 15 Novembre 2014

di Violetta Luongo NAPOLI – Festa in piazzetta Nilo a Napoli. Dopo 50 anni ritorna al suo posto, ritrovata e restaurata la testa di sfinge della Statua del Nilo. Grande piacere e stupore allo svelamento della statua impacchetta. Un applauso ha accolto la scoperta della statua accompagnato dall’inno di Italia suonato dalla banda dei Carabinieri,