“Aspettando la Primavera”. A San Gennaro Vesuviano evento in piazza con degustazione di prodotti tipici, musica e danza

124 0

Pizza gratis, degustazione di prodotti tipici del territorio vesuviano e slow food, abbinati a vino e birra di aziende locali. E poi concerti, esibizioni di danza, incontri con le scuole del territorio e partnership con l’istituto agrario “Caravaggio”. A San Gennaro Vesuviano è tutto per pronto per la “Festa in piazza”, l’evento organizzato dalla libera associazione socioculinaria “Quanto Basta”, in collaborazione con Aicast, col patrocinio del Comune e della Città Metropolitana di Napoli e la partecipazione di altre associazioni cittadine.

L’appuntamento è domenica 4 e lunedì 5 giugno, con inizio alle 20. Domenica si inizia con l’esibizione della scuola di danza “Movin up” a Cappella Leone, cui seguirà la partenza del carro allegorico verso piazza Margherita, dove ci sarà il dj set di Weisser Quiff e una ulteriore esibizione di “Movin Up”. A seguire, sempre in piazza Margherita, taglio della torta e live music con Donato Falco. Lunedì è la volta di “Vesuviana – pizza e tipicità”, evento del progetto “Aspettando la Primavera”, che fu organizzata la prima volta l’anno scorso e vide grande partecipazione di pubblico. Anche quest’anno, l’obiettivo è di coinvolgere i cittadini in una kermesse che mette al primo posto l’enogastronomia, abbinandola al divertimento e alla socializzazione. Previsto, infatti, il dj set di Weisser Quiff e il karaoke, insieme alla degustazione dei prodotti tipici, mentre gli assaggi di pizza saranno gratuiti.

“Valorizzeremo i prodotti tipici del nostro territorio, ricco di risorse e di opportunità. Il senso della nostra manifestazione sta proprio nel puntare i riflettori sulle nostre ricchezze culinarie, coinvolgendo tutta la comunità”, spiega il presidente di “Quanto Basta”, Pietro Nunziata.

“Con la partecipazione delle associazioni, facciamo diventare San Gennaro Vesuviano protagonista e punto di riferimento per l’enogastronomia vesuviana: aspettiamo numerosi i cittadini, felici di accoglierli con un evento importante”, aggiunge il sindaco Antonio Russo.

Commenti

commenti