Afragola Film Festival : “Al di là della visione – Film Festival di Architettura e Design di Afragola”

175 0
Conferenza Stampa
26 novembre
Municipio di Afragola, sala Morioni
Presenti
Antonio Pannone, Carmen Té, Valerio Caprara
Gianluigi Osteri, Sebastiano Paciello
 
 
 
Si terrà venerdì 26 novembre presso il Municipio di Afragola nella sala Morioni la conferenza stampa di presentazione del programma completo dell’Afragola Film Festival: “Al di là della visione – Film Festival di Architettura e Design di Afragola”che si svolgerà in due sedi: Cinema Gelsomino di Afragola e Mav di Ercolano dall’ 1 al 3 Dicembre 2021madrina dell’evento Violante Placido.
Presenti all’incontro: il Dott. Antonio Pannone sindaco di Afragola, Carmen Tè direttrice artistica dell’Afragola Film Festival,
il Prof . Valerio Caprara coordinatore progetto “Al di là della visione – Film Festival”, Gianluigi Osteri manager Gabbianella Club Events, Sebastiano Paciello, Direttore organizzativo dell’ Afragola Film Festival.
“Al di là della visione – Film Festival di Architettura e Design di Afragola”nasce dalle attuali riflessioni, a livello internazionale, sulla periferia come centro e dall’esigenza di creare occasioni di confronto creativo nelle periferie con la prospettiva di innescare un volano di interessi e collaborazioni per la rigenerazione urbana e sociale nei contesti insediativi disagiati.
Afragola e il MAV di Ercolano si configurano come sedi appropriate per lo svolgimento del Festival in quanto riuniscono realtà urbanistiche ed architettoniche molto eterogenee e conflittuali che derivano dalla trasformazione ed estesa conurbazione delle periferie.
Violante Placido madrina d’eccezione dell’Afragola Film Festival consegnerà i premi, tra gli altri, a personaggi illustri come il regista Alessandro D’Alatri Premio Regista 2021, l’attore Alessandro Haber, premiato perla sua interpretazione in “Città Novecento” il docufilm scritto e diretto da Dario Biello anche lui premiato per la sua regia. Vi saranno due premi speciali alla produzioneAngelo Curti sarà premiato come miglior produttore Campano esempio di eccellenza del nostro territorio e il giovane Diego Biello Premio miglior produttore indipendente. Premiati anche Gianfranco Gallo e Rosaria De Cicco.
Il Festival si propone di creare incontri, relazioni, dibattiti e di trasmettere, anche a chi abita in realtà degradate, visioni nuove e possibili grazie alla partecipazione di professionisti e artisti accreditati in Italia e all’estero.

“Al di là della visione” prevede una rassegna di film documentari e di animazione, tavole rotonde, workshop, eventi dedicati ai temi di architettura e urbanistica in collaborazione con il DIARC, INU Istituto Nazionale Urbanistica, l’ Ordine degli Architetti e Paesaggisti di Napoli e della Campania, il Goethe Institut. Il Festival si avvale del patrocinio del Consolato Generale di Germania, l’Ambasciata di Germania  e della Università Orientale di Napoli UNIOR.
Oggi più che mai, a causa del dramma della pandemia, i temi dell’architettura, dell’urbanistica, dell’ambiente e delle relazioni umane sono urgenti.
La manifestazione è organizzata da Gabbianella Club Events con il contributo del Ministero per i Beni e le Attività Culturali (Direzione Generale per il Cinema) e del Comune di Afragola, la direzione artistica è affidata alla regista e produttrice di documentari Carmen Tè.
Coordinatori di progetto ProfValerio Caprara e Prof. Francesco Domenico Moccia.
Tanti gli eventi messi in campo per questa tre giorni di cinema, arte, architettura e confronto che vedrà tra i protagonisti, nel pomeriggio del 2 Dicembre ad Afragola, anche l’ex ministro Vincenzo Spadafora autore del libro di successo “Senza riserve”.
La manifestazione si concluderà il 3 Dicembre dalle ore 19,00 presso il Teatro Gelsomino di Afragola con una scintillante serata di Gala che vedrà sul palco tutti i premiati, la musica degli Audio 2 e il rapper Luca Blindo.
A fare gli onori di casa ci saranno la splendida Violante Placido e il grande Lino D’Angio.
Domenico Sepe, noto scultore afragolese ha realizzato per il Festival artigianalmente il premio che sarà consegnato agli attori e agli ospiti di eccezione durante l’Afragola Film Festival.
GIURIA
 
– VALERIO CAPRARA, critico cinematografico, già professore ordinario di Storia e critica del cinema, Istituto Universitario Orientale Napoli
– CARLO ALBERTO PINELLI, documentarista e docente universitario
– ANTONELLO PETRILLO, sociologo dell’urbanizzazione
– FRANCESCO SORANNO, Presidente dell’Associazione Flegrea Photo
– SEBASTIANO PACIELLO, Presidente Film Festival di Architettura e Design Al di là della Visione
– LEONARDO DI MAURO, Presidente dell’Ordine Architetti Pianificatori Paesaggisti Conservatori di Napoli e Provincia
– MICHELANGELO RUSSO, Direttore D.I.A.R.C. Federico II Napoli
– FRANCESCO DOMENICO MOCCIA, Presidente Istituto Nazionale Urbanistica Sezione Campania, già professore ordinario di urbanistica
Sono stati inviati quasi 900 film al concorso, la selezione è stata accurata e operata da esperti del settore. In Finale a contendersi i premi sono giunti 11 film che verranno giudicati dal comitato scientifico e premiati la sera del 3 dicembre.
FILM IN CONCORSO:
Archi.Doc
DE LENTLOPER 5:45 minuti
(MartijnSchinkel, Olanda, 2019)
PETER DALER 19:43 minuti
(Davide Rapp, Italia, 2019)
TINY MOVIE THEATRE AT THE GHETTO 14:58 minuti
(Renato Oliveira, Brasile, 2021)
FIVE MURALS 11:29 minuti
(Roberto PadillaSobrado, Messico, 2019)
PUPUS 33:00 minuti
(Miriam CossuSparaganoFerraye, Italia, 2021)
LA LOZA MULTI-PURPOSE BUILDING – 4:23 minuti
(Javier Callejas, Alonso Sosa, Spagna, 2021)
YOU CAN’T AUTOMATE ME 20:58 minuti
(Katarina Jazbec, Olanda, 2021)
NEXT SUNDAY 17:54 minuti
(Marta Bogdanska, Polonia, 2019)
Archi.Animation
REGENERATION – 1:57 minuti
(Cameron Carr, Regno Unito, 2019)
AURORA – 10:00 minuti
(RadhiMeron, Brasile, 2021)
Un viaggio in laserscanner – 3:12 minuti
Francesco Minervini – in concorso

Commenti

commenti