PALLAVOLO LA LUVO BARATTOLI ARZANO REGOLA I CONTI CON CERIGNOLA

138 0

LUVO BARATTOLI ARZANO 3
ARES FLV CERIGNOLA 0
(25-17; 25-20; 25-15)
LUVO BARATTOLI ARZANO: De Siano 15, Piscopo (L), Passante 8, Aquino 8, Suero 7, Michelini 9, Palmese 9, Mautone, Dello Iacono. Non entrate: Buonfino, Rinaldi, Fusco, Putignano. All. Piscopo
CERIGNOLA: Mantovani 7, Bellapianta 7, Luzzi 15, Fanizzi 4, Micheletti 3, Peruzzi, Mancini, Mansi. Non entrate: Stelluto, Palumbo, Puro, Di Bari. Coach: Sarcinella
NOTE: Durata set: 24′; 28′; 23′. Battute sbagliate Arzano 4: Battute punto Arzano: 8. Muri Arzano: 7. Battute sbagliate Cerignola: 4; Battute punto Cerignola: 2; . Muri Cerignola: 4
Arbitri: Binaglia e Montauti

ARZANO – Tre punti d’oro per la Luvo Barattoli Arzano che supera il Cerignola e continua la sua corsa nella parte alta della classifica del campionato di serie B1 femminile. Una vittoria cercata e meritata dal gruppo di Antonio Piscopo che sceso in campo con l’obiettivo di fare bene ha dominato nella parte iniziale e finale della gara, avendo qualche grattacapo solo nella parte centrale dell’incontro.

Dopo il punto iniziale di Luzzi del Cerignola, la gara prende subito la piega giusta con la prima serie di punti messi a segno, uno dopo l’altro, dalle padrone di casa. Bastano meno di cinque minuti per fissare il punteggio sul 6-1 ed arrivare al primo tie-break.

Dopo questa prima serie, le ospiti entrano in partita costringendo la Luvo Barattoli Arzano a sbagliare il meno possibile per non sprecare il vantaggio iniziale (13-8). La rincorsa del Cerignola costringe anche coach Piscopo a riunire in cerchio le sue atlete per decidere sulla strategia da adottare nel prosieguo del parziale.
Arzano torna così padrone del set (20-14) costringendo le pugliesi a non insistere ulteriormente (23-16). Chiude De Siano al secondo tentativo.

Nel secondo parziale Cerignola mantiene alta la concentrazione fin dal primo punto. La squadra di casa non riesce a prendere di nuovo fra le mani il bandolo della matassa e così ne viene fuori uno scampolo di partita caratterizzato da un continuo scambio di colpi che mantiene il risultato in equilibrio (16-16).

Occorre così attendere il rush finale per ipotecare il successo (23-19) e mettere a terra gli ultimi colpi con la solita De Siano mentre l’ultimo punto arriva da un attacco sbagliato di Luzzi (alla fine sarà la migliore realizzatrice della serata con 15 punti).

Cambiato il campo Arzano decide che è il momento di chiudere i conti. La squadra ospite non riesce più a trovare le contromisure per arginare lo strapotere di Palmese e compagne che si allontanano definitivamente. Nel finale in campo per gli ultimi punti anche Dello Iacono e Mautone. De Siano mette a segno gli ultimi due punti del match 25-15. Domenica 7 novembre alle ore 18 sfida in casa del Cutrofiano.

Commenti

commenti