Le origini di Neapolis: i tre decumani e Cappella Sansevero

100 0

Appuntamento in piazza del Gesù alle 16e30, lunedì 6 settembre

L’itinerario è a cura di Erika Chiappinelli, guida autorizzata della Regione Campania

Conoscete le origini di Napoli? La città greco-romana, oggi nota come “centro antico”, trova le sue origini nel V sec. a.C., quando fu fondata secondo uno schema ippodameo, un incrocio tra cardini e decumani, circondato da mura, con delle porte. La chiamarono Neapolis, “città nuova”, perché “nuova” rispetto all’insediamento precedente, sul mare, dell’VIII sec. a. C.

Percorriamo il decumano maggiore, con l’antico foro e le chiese gotiche, con la strada dei presepi, e quello inferiore, Spaccanapoli, che taglia in due la città. Visitiamo anche la Cappella Sansevero, che il principe Raimondo di Sangro rese un tempio massonico. La visita di Cappella Sansevero è opzionale e il biglietto va prenotato per lunedì 6 settembre alle ore 15e30. Durante il tour visiteremo anche il chiostro di Santa Chiara e la Cappella del Tesoro di San Gennaro, nel duomo.

I posti sono limitati per rispettare le norme anti-covid di distanziamento.
Obbligatorio portare con sé la mascherina.
INFO E PRENOTAZIONI:
Appuntamento in piazza del Gesù alle 16e30, lunedì 6 settembre.
La visita guidata ha posti limitati (come previsto dalle normative per contrastare il contagio covid)
Obbligatoria mascherina per tutti i partecipanti.

Al raggiungimento di un certo numero di partecipanti, verranno forniti – inclusi nel prezzo – i whisper con auricolari, per favorire il distanziamento.
Prenotazione obbligatoria entro sabato 4 settembre alle ore 23: inviare una mail a erika83e@gmail.com o contattare telefonicamente (anche sms o whatsapp) il numero 3492949722
Fornire nome, cognome e recapito telefonico

Durata della visita: tre ore/tre ore e mezza per chi vuole visitare Cappella Sansevero
Contributo richiesto per la visita guidata: 20 euro a persona / 25 per chi vuole visitare anche cappella Sansevero (biglietti di ingresso nella Cappella Sansevero, nel chiostro di Santa Chiara e nella Cappella del Tesoro esclusi).
Al raggiungimento di un certo numero di prenotazioni, il costo del tour a persona scenderà.
POSTI LIMITATI

L’itinerario è a cura di Erika Chiappinelli, guida autorizzata della Regione Campania

Commenti

commenti