Normative anti-covid19 nei villaggi turistici – Come comportarsi?

956 0

Nelle ultime settimane abbiamo potuto vedere molti cambiamenti delle normative in occasione dell’estate 2021 e le perplessità in merito sono molte.

Le domande su come comportarsi per quest’estate 2021 sono a bizzeffe e non sappiamo a cosa andremo incontro, ma grazie alle parole su Rtl 102.5 dello speaker

radiofonico, animatore turistico, influencer e fotomodello Christian Musella, potremo avere delle idee più chiare su come agire per le nuove normative

anti-covid19 per questa estate 2021.

Musella parla liberamente in compagnia di Christian D’Antonio, noto giornalista, Marco Falivelli, speaker radiofonico, e Simone Palmieri, speaker radiofonico anch’egli, su cosa fare e come muoversi all’interno di un villaggio turistico o di un campeggio e la parola chiave è “distanza”.

Precisa il giovane speaker radiofonico che la pandemia non è ancora terminata e che bisogna ancora fare attenzione, ma le regole fondamentali per la maggior parte delle mete turistiche italiane sono le seguenti:

“Per garantire la massima sicurezza delle persone in questa estate particolare, ci si prepara nel migliore dei modi per offrire un servizio sicuro e in linea con le normative covid-19.”

-PULIZIA DEGLI APPARTAMENTI: l’igiene da sempre uno migliori alleati contro il covid19.

Alla partenza di ogni ospite del villaggio l’appartamento viene interamente sanificato con detersivi e disinfettanti (presidi medico chirurgici) e pulito a fondo, permettendo al nuovo ospite di entrare nell’appartamento in tutta sicurezza e iniziare la propria vacanza senza troppe preoccupazioni.

-AREE COMUNI: Negli spazi comuni verranno posti dispenser di gel igienizzante.

Le persone saranno libere di muoversi liberamente all’interno dei villaggi turistici, rispettando il vigente distanziamento sociale.

-SICUREZZA PER I PICCOLI: le aree dedicate ai più piccoli verranno sanificate più volte al giorno e avranno a disposizione il dispenser di gel igienizzante, per permettere alle persone di divertirsi tranquillamente. Per una completa tutela dei più piccoli, si chiede massima responsabilità anche da parte dei genitori.

-ANIMAZIONE: Il programma di animazione prevede lo svolgimento di tutte le attività previste facendo attenzione al raggruppamento di persone e

tenendo in considerazione le normative anti-covid19.

-PISCINA E BAR: Rispettando le normative vigenti, saranno garantiti gli accessi contingentati in piscina a tutte le persone per la sicurezza di tutti.

Inoltre:

-L’ingresso in piscina è munito di dispenser di gel igienizzante;

-Le sdraio devono essere sanificate con disinfettanti (presidi medico chirurgici) ogni volta che sarà necessario dal personale del villaggio;

-La piscina dovrà essere controllata per evitare situazioni che non rispettino le normative anti-covid19;

-I bar continueranno ad offrire servizi di caffetteria, aperitivi ecc., pur mantenendo il distanziamento tra i vari ospiti.

-SERVIZIO NAVETTA SPIAGGIA: saranno garantiti i servizi navetta verso lo stabilimento balneare, ma sempre secondo le normative anti-Covid19.

Queste molte delle regole importanti della maggior parte dei villaggi turistici, hotel e campeggi presenti in Italia lì dove è presente un forte coinvolgimento da parte dell’animazione e non.

Inoltre precisa il giovane speaker Musella ai microfoni di Rtl 102.5 che nonostante tutto bisogna sempre divertirsi e non smettere mai di viversi la vita nonostante tutto ció che sta succedendo ultimamente:

“…non dobbiamo smettere di sognare una vacanza perfetta dopo un anno di lavoro e di sofferenza ma cercare di andare avanti e vedere sempre la parte positiva in tutto ció che ci circonda, abbiamo in programma un bel futuro una volta usciti da questa brutta situazione, ma bisogna andare avanti…”

Commenti

commenti