ANM, FIT CISL: UTENTE SENZA DOCUMENTI AGGREDISCE DIPENDENTE E VIGILANTES, GIUSTIZIA FACCIA SUO CORSO

289 0

Brutto episodio stamattina negli uffici direzionali di Anm in via Giovambattista Marino. “Un utente, che aveva prenotato per realizzare la pratica di accesso alla ztl, si è presentato senza libretto di circolazione e documento d’identità: al rifiuto dell’addetto di Anm, ha aggredito il vigilantes e lo stesso dipendente con spintoni e schiaffi”, denuncia la Fit Cisl Campania. “Si tratta dell’ennesimo episodio inaccettabile di violenza ai danni dei lavoratori di Anm. Il vigilantes ha avuto 7 giorni di prognosi, 5 giorni il dipendente.

La polizia è risalito all’identità dell’utente, denunciato dalle vittime dell’aggressione. Ci auspichiamo che la giustizia faccia il proprio corso contro questa azione nettamente ingiustificata. Ai lavoratori va la nostra massima vicinanza e solidarietà”, dichiarano il segretario Generale della Fit Cisl Campania Alfonso Langella e il Coordinatore Regionale aggiunto del Tpl Luca Possemato.

Commenti

commenti