Napoli-Sampdoria, con un tris il riscatto c’è: Ciao Hamsik!

25 0

di Sandro Tacinelli
CALCIO – Ci voleva una prova di forza, per dimostrare che il momento critico è alle spalle. È arrivata con un risultato secco contro una squadra ben rodata che, tranne in rare occasioni, subisce il ritmo e l’effervescenza degli uomini di Ancelotti. Un super Napoli quello in scena al San Paolo. Squadra in grado di dialogare, di inventare e, all’occorrenza, di difendersi senza sbavature. Hamsik presiede la zona centrale, Zielinski si muove un tantino più avanti e uno splendido Callejon assicura qualità nell’impostazione e nel passaggio. Si divertono i non moltissimi tifosi accorsi. Belle triangolazioni, momenti di ottimo calcio e almeno un paio di fughe da applausi di King Kong Koulibaly. Giampaolo prova a non farsi schiacciare, ma contro questo Napoli non basta solo la grinta dei tanti giovani.
Il primo acuto è di Hamsik che cerca Milik con Colley bravo nell’anticipo. Mario Rui, dalla sinistra, serve Milik in area: Audero fa buona guardia. Insistono i padroni di casa: Insigne a Callejon: tiro dal limite: la sfera sfiora l’incrocio dei pali. Ancora Zielinski: botta dal limite: il portiere doriano in due tempi. Si fa vedere anche Milik servito da Insigne: Audero devia in fallo laterale. Arriva il turno anche degli ospiti, prima con Defrel che appoggia a Ramirez (colpo di testa: alto e poi con Quagliarella (in cerca di record) anticipato da Meret. Cresce la pressione degli azzurri. Hamsik serve Callejon sulla destra: passaggio in area preciso per Milik che insacca sotto la traversa: 1 – 0. Passa un minuto: Zielinski serve Callejon che smista verso Insigne: tiro nell’angolino: 2 – 0. Ancora un uno-due micidiale. Ancora due sberle in rapida successione. Tenta a rialzarsi la Sampdoria. Lo fa con Quagliarella, ma Koulibaly sventa il pericolo. Ripartono i partenopei sull’asse Callejon-Insigne-Zielinski: tiro alto. E allora prova Mario Rui che si accentra e lascia partire una sventola che Audero mette in angolo. Poi lo show di Zielinski che semina quattro avversari, ma in area trova Colley a metterci una pezza. Il tempo si chiude con Quagliarella che tenta un diagonale senza troppa convinzione.
Nella seconda frazione di gioco, Giampaolo tenta subito la carta Saponara (al posto di Ramirez) con l’intento di offrire qualche pallone in più alle punte blucerchiate. Defrel cincischia in area e non sfrutta un invitante pallone e Saponara trova in Koulibaly un difensore implacabile. Gabbiadini (un altro ex) prende il posto di Defrel. Saponara rapido dal limite chiama Meret alla parata a terra. Si libera anche Gabbiadini e tira: il portiere azzurro para con facilità. Sull’altro versante due iniziative di Callejon, prima a Insigne anticipato e, poi, a Milik che di testa non impensierisce Audero. Parte da centrocampo Koulibaly serve Milik poi a Callejon: sfera in area e il difensore senegalese per un pizzico non aggancia la sfera. Sulla ripartenza degli ospiti Bereszynski dal limite lascia partire un gran tiro che si perde di poco fuori. Entrano anche Diawara per Hamsik e Ekdal per Vieira. Quagliarella lanciato a rete trova un ottimo Meret a sbarrargli la strada in anticipo. Entra anche Verdi per Insigne. Si ripete Koulibaly: ottima azione dalla destra: gran tiro: Audero dice di no. Siamo a minuti finali. Dopo un colpo di testa di Milik deviato da Audero, Zielinski scaglia una sassata delle sue dal limite, la sfera trova il braccio di Andersen: rigore netto. Alla battuta Verdi: portiere da una parte e pallone dall’altra: 3 – 0. Entra anche Ounas al posto di Milik, in tempo per assistere all’ultima azione del Napoli: Verdi a Callejon: tiro: il portiere blucerchiato para a terra.
Sabato prossimo gli azzurri affronteranno la Fiorentina in trasferta.
Sarà una gara dura, ma questo Napoli non ha voglia di fermarsi.
#Amemepiaceoblues

Commenti

commenti

Redazione

VivoNapoli, la testata giornalistica che ha l’ambizione di diventare un interlocutore importante, capace di lanciare proposte e idee per contribuire allo sviluppo di tutto il territorio napoletano. Ogni giorno costanti aggiornamenti su fatti di cronaca e politica, ma anche approfondimenti e curiosità che riguardano il mondo dello spettacolo e della cultura.