Aspettando Cagliari-Napoli, curiosità e statistiche

55 0

Il Napoli giocherà il monday-night della 26° giornata a Cagliari contro la squadra allenata da Lopez.
 
Classifica
Gli azzurri hanno 66 punti (V21 P3 S1) con GF55 e GS15. In trasferta hanno totalizzato 34 punti su 36 disponibili (V11 P1 S0).
I rossoblu hanno 25 punti (V7 P4 S14) con GF23 e GS36; in casa hanno fatto 13 punti (V4 P1 S7).
 
Precedenti
Negli ultimi cinque confronti di campionato il Napoli ha vinto gli ultimi quattro; l'ultimo pareggio risale al 3-3 dello Stadio San Paolo della stagione 2014/15. In Sardegna il Napoli ha vinto le ultime due sfide: 0-5 nella passata stagione (Mertens fu autore di una tripletta) e 0-3 in quella 2014/15.
 
Valori medi
Il Napoli ha una media gol fuori casa pari a 2,1, il Cagliari in casa ha una media realizzativa pari a 1,1. Invece, la media dei gol subiti dai rossoblu tra le mura amiche è di 1,42, mentre fuori casa per il Napoli è di 0,58.
Il baricentro medio degli azzurri è di 55,8 metri, mentre per i sardi è di 48,25 metri. Il Napoli calcia in porta il doppio di quanto fa il Cagliari, rispettivamente 8,44 contro 4,32 di media, e nel complesso è quella che tira di più della serie A (363), quella di Lopez, invece, ha fatto meglio del solo Verona (198).
I due calciatori che percorrono mediamente più kilometri sono Jorginho (11,301 km) e Insigne (10,644 Km) per il Napoli, mentre per il Cagliari sono Barella (11,363 km) e Ionita (10,508 km). Complessivamente il Napoli è la quinta squadra della serie A per kilometri percorsi (111,045 km), mentre il Cagliari è undicesimo (109,254 km).
 
Gli azzurri hanno l'obbligo di vincere per continuare a cullare il sogno.

Commenti

commenti