Aspettando Napoli-Lazio, curiosità e statistiche

95 0

Questa sera il Napoli ospiterà la Lazio in occasione della 24° giornata di campionato. In classifica le due squadre sono separate da 14 punti, il Napoli ha 60 punti e i biancocelesti invece 46, pur occupando la terza piazza.
I partenopei in casa hanno ottenuto 26 punti (V8 P2 S1), con Gf25 e Gs7. La Lazio in trasferta ha ottenuto gli stessi punti che il Napoli ha fatto al San Paolo (V8 P2 e S2), segnando di più (29), ma subendo anche più gol (16).
 
Tendenza
Il Napoli viene da sette vittorie consecutive, la Lazio, invece, da due sconfitte consecutive, patite contro il Milan a San Siro e contro il Genoa all'Olimpico nella scorsa giornata.
 
Precedenti
Negli ultimi cinque confronti al San Paolo il Napoli ha V3 P3 S1. Nella scorsa stagione finì 1-1, alla rete di Hamsik rispose Keita dopo appena due minuti. Nel torneo 2015-16 gli azzurri vinsero con un roboante 5-0, segnarono due volte Higuain, Allan, Insigne e Gabbiadini. L'ultima vittoria della Lazio in casa degli azzurri risale all'ultima giornata del campionato 2014-15, quando si impose per 2-4 conquistando la terza posizione in classifica.
 
In media
Se da un lato la Lazio ha una migliore media gol del Napoli, rispettivamente 2,52 per gli ospiti contro 2,17 dei padroni di casa, la media dei gol subiti sorride nettamente al Napoli, rispettivamente 0,61 per gli azzurri e 1,26 per i biancocelesti.
Il baricentro medio del Napoli è di 55,72 metri, quello della Lazio, invece, di 49,59 metri. Invece, le due squadre hanno valori molto simili per ciò che concerne i kilometri percorsi: in media il Napoli fa 110,9 Km, la Lazio 110,832. Jorginho (11,168 Km) e Insigne (10,514 Km) sono i due calciatori del Napoli con il maggior numero di kilometri mediamente percorsi. Hamsik, che pur essendo spesso sostituito intorno all'ora di gioco, ha una media di 10,426 Km. Nella Lazio, escludendo Caceres appena arrivato, sono Parolo (12,029 Km) e Milinkovic-Savic (11,002 Km) quelli che corrono di più.
Partita difficilissima per gli azzurri contro un avversario forte. Inoltre, la Juventus vincendo a Firenze ha momentaneamente superato il Napoli, il quale avrà l'obbligo di vincere per riprendersi la testa della classifica e per dedicare il successo a Ghoulam.

Commenti

commenti