Perde il controllo dello scooter, si schianta contro i paletti del marciapiedi e muore

178 0

Un 45enne napoletano ha perso la vita nella notte in seguito a una caduta dallo scooter. La vittima dell’incidente, un consulente finanziario residente a Fondi, stava percorrendo via Emilio Scaglione, l’arteria viaria che divide i quartieri Piscinola e Chiaiano, alla periferia di Napoli, quando ha sbattuto violentemente contro i paletti di ferro che delimitano i marciapiedi. La caduta è avvenuta poco prima della mezzanotte e, subito doop, l’uomo è stato travolto dal suo stesso motorino di cilindrata 150 che gli è finito addosso. L’ambulanza del 118 ha soccorso la vittima che è stata trasportata d’urgenza all’ospedale Cardarelli dove però, il 45enne è morto, a causa dei gravissimi traumi riportati nell’impatto.
Sul posto, durante tutta la notte, si sono svolti i sopralluoghi della sezione Infortunistica della Polizia Municipale comandata da Antonio Muriano. Gli agenti hanno ricostruito la dinamica dell’impatto ma sono al lavoro per accertare che la perdita dell’equilibrio dallo scooter non sia stata dovuta alla presenza di altri veicoli su via Scaglione. Un’ipotesi è che il centauro abbia perso il controllo dello scooter a causa della pioggia e del forte vento; nelle prossime ore le verifiche con l’acquisizione di testimonianze e immagini di videosorveglianza.

Commenti

commenti

Redazione

VivoNapoli, la testata giornalistica che ha l’ambizione di diventare un interlocutore importante, capace di lanciare proposte e idee per contribuire allo sviluppo di tutto il territorio napoletano. Ogni giorno costanti aggiornamenti su fatti di cronaca e politica, ma anche approfondimenti e curiosità che riguardano il mondo dello spettacolo e della cultura.