Bimba morta in auto: forse vittima abusi

336 0

La bimba di tre anni e mezzo trovata morta in un’autovettura nei pressi del campo rom del Rione Scampia a Napoli il 10 luglio scorso sarebbe stata vittima di ripetuti abusi sessuali. É l’ipotesi avanzata dagli inquirenti sulla base dall’esame medico-legale disposto dalla procura. La piccola sarebbe morta soffocata da un boccone di mozzarella. É stata arrestata con l’accusa di abbandono di minore una zia della bimba, di nazionalità macedone, alla quale la piccola era stata affidata in custodia dalla mamma.

Commenti

commenti

Redazione

VivoNapoli, la testata giornalistica che ha l’ambizione di diventare un interlocutore importante, capace di lanciare proposte e idee per contribuire allo sviluppo di tutto il territorio napoletano. Ogni giorno costanti aggiornamenti su fatti di cronaca e politica, ma anche approfondimenti e curiosità che riguardano il mondo dello spettacolo e della cultura.