Dodici anni fa moriva il ragazzino eroe, “Almeno oggi ricordatevi di mio fratello”

1103 0

NAPOLI – Dodici anni fa, il 25 ottobre, moriva Francesco Paolillo, ragazzino eroe di 14 anni che perse la vita a seguito di una caduta in un cantiere edile di Ponticelli. Paolillo cadde per salvare la vita ad un suo amico ed oggi la comunità si stringe intorno alla famiglia. Una famiglia che si sente abbandonata dalle istituzioni, dal Comune e dalla Municipalità che da allora non hanno fatto nulla per ricordare il piccolo eroe. Tutto é caduto nel vuoto nonostante le numerose richieste e solleciti da parte del fratello Alessandro che non ha mai smesso di lottare affinché il fratello fosse ricordato con una targa o con una aula intitolata a Francesco.

Commenti

commenti

Redazione

VivoNapoli, la testata giornalistica che ha l’ambizione di diventare un interlocutore importante, capace di lanciare proposte e idee per contribuire allo sviluppo di tutto il territorio napoletano. Ogni giorno costanti aggiornamenti su fatti di cronaca e politica, ma anche approfondimenti e curiosità che riguardano il mondo dello spettacolo e della cultura.