Meglio opere d’arte che il Corno sul Lungomare: arriva il No

128 0

Dopo il no della Soprintendenza all’installazione del corno gigante di Italstage sul lungomare, che verrà probabilmente posizionato alla Stazione Marittima, il litorale partenopeo potrebbe ritrovarsi ad avere ben due opere nei pressi di Rotonda Diaz.

Si tratterebbe della seconda e della terza classificata nella gara vinta in primavera da Italstage, ossia il presepe di ghiaccio dell’Associazione italiana scultori di ghiaccio e il peperoncino della fondazione sassarese Logudoro Meilogu.

L’idea dovrà adesso essere vagliata da Palazzo San Giacomo che, a quanto pare, non vuole rischiare di non aver nulla sul lungomare.

La speranza è che, se qualcosa ci sarà, sia coerente con il paesaggio e per davvero una calamita per visitatori, in modo tale da creare un indotto per le attività presenti in zona. Quelle legali, ovviamente, non solamente gli ambulanti.

Commenti

commenti

Redazione

VivoNapoli, la testata giornalistica che ha l’ambizione di diventare un interlocutore importante, capace di lanciare proposte e idee per contribuire allo sviluppo di tutto il territorio napoletano. Ogni giorno costanti aggiornamenti su fatti di cronaca e politica, ma anche approfondimenti e curiosità che riguardano il mondo dello spettacolo e della cultura.