Mafia a Roma, sequestri per 280 milioni: c’è anche la camorra sui locali romani

6 0

Ci sono anche le mani della camorra napoletana sui locali della dolce vita della capitale. Bar, ristoranti, pizzerie, sale giochi e contanti per 280 milioni di euro sono stati sequestrati in una maxi operazione antimafia scattata all’alba.
I Carabinieri del comando provinciale di Roma e il Nucleo polizia tributaria della Guardia di Finanza hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare, su richiesta della Dda, nei confronti di 23 persone accusate a vario titolo di associazione per delinquere, estorsione, usura, riciclaggio e altri reati. L’operazione si è svolta nelle province di Roma, Napoli, Milano e Pescara. Decine le perquisizioni. I
L’operazione scaturisce da un’indagine dei Carabinieri del Nucleo Investigativo del comando provinciale di Roma, convenzionalmente denominata «Babylonia», riguardante due clan criminali in vertiginosa crescita sul territorio capitolino, con base a Roma e Monterotondo, in provincia di Roma.

Commenti

commenti

Related Post

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *