Fuori onda sul sindaco, De Luca si arrabbia e se la prende con i giornalisti

12 0

NAPOLI Si nota subito che il governatore Vincenzo De Luca, in onda su Radio Kiss Kiss Napoli, non è in vena. Entra a gamba tesa sul fuori onda dell’altro giorno: quando, commentando la sua visita al questore di Napoli, ha riferito al deputato del Pd Leonardo Impegno giudizi non proprio lusinghieri nei confronti del sindaco Luigi de Magistris. E dai microfoni, ora, accusa: «Siamo alla barbarie, al camorrismo giornalistico. Possono intercettarti a metri di distanza. Tra poco non sarà possibile aprire bocca, ma nessuno si indigna». Il conduttore Valter De Maggio si dissocia, tenta di contestare le parole del presidente della Regione e di sanzionare la sua reazione scomposta: «Lei non deve consentirmi niente, io esprimo la mia opinione — replica imperterrito De Luca — con buona pace della sua dissociazione e della sua presa di posizione corporativa. Il camorrismo giornalistico è la propensione alla violenza

Commenti

commenti

Redazione

VivoNapoli, la testata giornalistica che ha l’ambizione di diventare un interlocutore importante, capace di lanciare proposte e idee per contribuire allo sviluppo di tutto il territorio napoletano. Ogni giorno costanti aggiornamenti su fatti di cronaca e politica, ma anche approfondimenti e curiosità che riguardano il mondo dello spettacolo e della cultura.