Casalnuovo, nuova protesta contro la chiusura dell’Asl

52 0

received_10202063175976817CASALNUOVO DI NAPOLI- Nuovo presidio di cittadini, attivisti e comitati ambientali, fra cui C’at accis ‘a salut di Enzo Tosti e Gabriele Aiello, davanti ai cancelli della sede locale dell’Asl di Via Ravello nel parco condominiale Orchidea, motivo della protesta l’obbligatoria e fondamentale permanenza del distretto sanitario in paese prima di una presunta chiusura che potrebbe essere imminente e portare ad un trasferimento nei comuni limitrofi o addirittura a Pozzuoli.
received_10202063182096970I FATTI- La decisione risale a circa una settimana fa in cui si sono riuniti i vertici dell’azienda sanitaria ed i vari direttori locali per trasferire il distretto in un’ubicazione più adeguata rispetto alla sopracitata Via Ravello a causa di carenze igienico-sanitarie segnalate dagli stessi residenti. E ieri pomeriggio un’ottantina di persone si sono radunate dalle 16 davanti al parco Orchidea rimanendovi per circa un’ora, presenti, oltre ai già citati residenti, attivisti ecc. solo un ristretto numero dei consiglieri di maggioranza e buona parte di quelli dell’opposizione, questi ultimi si stanno concordando col Sindaco Massimo Pelliccia per convocare un tavolo istituzionale allo scopo di ricercare in tempi brevi una nuova sede che ospiti il distretto sanitario, fra le papabili c’è il centro polifunzionale di viale degli Oleandri già preso in considerazione l’anno scorso con una delibera della precedente amministrazione guidata da Antonio Peluso. Dopo le 17 era previsto un vero e proprio corteo che si sarebbe mosso fino a Piazza Municipio attraversando l’intero Corso Umberto, ma purtroppo sono sorti dei disguidi riguardanti l’autorizzazione necessaria ad esso, quindi è stato effettuato un ulteriore presidio di un paio d’ore nell’adiacente piazza Antonio De Curtis in cui è stato esposto un enorme striscione recante una scritta lapidaria ed esplicita.received_10202063177176847

Commenti

commenti

Redazione

VivoNapoli, la testata giornalistica che ha l’ambizione di diventare un interlocutore importante, capace di lanciare proposte e idee per contribuire allo sviluppo di tutto il territorio napoletano. Ogni giorno costanti aggiornamenti su fatti di cronaca e politica, ma anche approfondimenti e curiosità che riguardano il mondo dello spettacolo e della cultura.