Un Murales per l’Edenlandia, street art per riqualificare la stazione della Cumana

44 0

Protagonisti di questo primo esperimento saranno l’artista Luca “Zeus40” Caputo che è stato scelto tra 25 candidati a loro volta selezionati tra i più noti in Italia, e l’Odontoiatria San Paolo la cui mission del sorriso sano ha dettato il tema.
L’idea è quella di riqualificare le stazioni Eav di Napoli e provincia attraverso la street art: il progetto di Claudio Agrelli, direttore creativo della Agrelli&Basta, è raccolto con entusiasmo dal presidente dell’ente Umberto De Gregorio e sta già diventando realtà.

Con i costi sostenuti da Odontoiatria San Paolo, oggi verrà presentata la prima stazione riqualificata nell’ambito dell’iniziativa, ovvero Edenlandia lungo la linea della Cumana. La prima delle opere di street art verrà svelata alle 17, alla presenza degli stessi Agrelli e De Gregorio, di Ruggero Bartocci per la Regione Campania, dell’assessore comunale ai trasporti Mario Calabrese, del consigliere delegato della Mostra d’Oltremare Giuseppe Oliviero e di Ciro Cangiano di New Edenlandia.

“Una scelta non casuale – spiegano De Gregorio ed Agrelli – visto che il parco dei divertimenti si avvicina all’attesissima riapertura (in realtà in ritardo) e la stazione della Cumana serve anche il vicino Zoo di Napoli recentemente ristrutturato e riaperto al pubblico nonché altri attrattori come il Bowling, il Palapartenope, la Scandone ed il Palabarbuto”.

Commenti

commenti

Redazione

VivoNapoli, la testata giornalistica che ha l’ambizione di diventare un interlocutore importante, capace di lanciare proposte e idee per contribuire allo sviluppo di tutto il territorio napoletano. Ogni giorno costanti aggiornamenti su fatti di cronaca e politica, ma anche approfondimenti e curiosità che riguardano il mondo dello spettacolo e della cultura.