Smantellato campo rom di via Galileo Ferraris, nuclei familiari spostati a Soccavo – LE FOTO

204 0

[slideshow_deploy id=’44952′]

NAPOLI – «E’ in fase di smantellamento il Campo Rom abusivo e in condizioni igienico sanitarie precarie a Via Galileo Ferraris, si tratta di una vera e propria bomba sanitaria e ambientale. Ad opera della Polizia Municipale – raccontano il consigliere regionale di Davvero Verdi Francesco Emilio Borrelli e Gianni Simioli della radiazza – stanno avvenendo i primi abbattimenti delle “case” e baracche non in regola. L’area è sottoposta a sequestro giudiziario. I circa 150 nuclei familiari presenti dovrebbero essere spostati nei prossimi giorni in una scuola di Soccavo chiusa per il pericolo amianto. Ci domandiamo se il pericolo è stato superato o se si ritiene che i Rom a differenza degli altri cittadini possono vivere in condizioni ambientali rischiose e precarie. A quel punto non avrebbe senso spostarli.»

ABBATTIMENTI DELLE CASE – «A febbraio scorso un’area di 30mila metri quadrati in via Galileo Ferraris, strada trasformata da tempo in uno sversatoio e ridotta in condizioni pessime, era già stata sequestrata dalla polizia municipale. Un gruppo di Rom aveva occupato la zona era adibita a discarica di rifiuti speciali. Qui avevano realizzato oltre cento abitazioni di legno e una decina in mattoni, usati come locali ricreativi e di spaccio alimentare. Sempre nel febbraio scorso una piccola alunna di etnia rom era stata infatti ricoverata d’urgenza al Santobono prima ed al Cotugno poi, in seguito – continuano Borrelli dei Verdi e Simioli – a forti dolori addominali, nausea, vomito, diarrea, febbre e dolori addominali.La piccola era affetta da epatite A. La convivenza con questo popolo diventa ogni giorno più difficile sopratutto perchè queste persone diventano facilmente “assoldate” dalla criminalità locale. In ogni caso i Campi Rom come li abbiamo conosciuti negli ultimi anni non possono più esistere. Non può essere consentito a famiglie, anziani e bambini di vivere nel degrado, nella sporcizia e in condizioni insostenibili e pericolose per la salute pubblica».

Commenti

commenti

Redazione

VivoNapoli, la testata giornalistica che ha l’ambizione di diventare un interlocutore importante, capace di lanciare proposte e idee per contribuire allo sviluppo di tutto il territorio napoletano. Ogni giorno costanti aggiornamenti su fatti di cronaca e politica, ma anche approfondimenti e curiosità che riguardano il mondo dello spettacolo e della cultura.